mercoledì 18 ottobre 2017
  Search


Albo Pretorio On-Line


Gazzetta Amministrativa della Reppubblica Italiana

Amministrazione Trasparente >
Dettaglio Articolo Tutte le News Riduci

Montescudo ritorna alla Tarsu

MONTESCUDO RITORNA ALLA TARSU SENZA AUMENTI E POSTICIPA LA RATA DEL SALDO AL 2014



 

L'amministrazione comunale di Montescudo giovedì scorso ha deliberato di adottare anche per il 2013 i criteri della Tarsu 2012; tale scelta permetterà ai contribuenti di pagare per l’anno 2013 lo stesso importo versato nell’anno 2012, senza alcun aumento. Ciò è stato possibile in quanto si è deciso di non applicare la Tares  “pura” così come disciplinata dal D.L. n. 201 del 6/12/2011 la quale obbliga i Comuni a coprire integralmente i costi del servizio di raccolta e di smaltimento dei rifiuti urbani e che avrebbe causato un notevole aumento per le attività economiche e per i nuclei familiari più numerosi.

 

Tale scelta è stata possibile sia perchè il Comune di Montescudo, vista l’incertezza legislativa, ha deciso di non applicare la Tares per i due acconti di luglio e di settembre e quindi grazie all’arrivo del nuovo decreto legge n. 102 del 31 agosto 2013 ha avuto la possibilità di ritornare ai criteri Tarsu, ma soprattutto perché all’interno del bilancio comunale si è riusciti a reperire risorse, nonostante i continui tagli effettuati dal governo centrale, che hanno permesso di coprire integralmente i costi aggiuntivi del servizio che altrimenti sarebbero stati a carico dei contribuenti.

 

In un momento di grave crisi economica l'intento dell’amministrazione comunale è stato quello di sostenere le attività economiche e aiutare le famiglie del nostro territorio comunale; occorre altresì ricordare che sempre nell’ottica del sostegno alle politiche sociali rimangono inalterate tutte le agevolazioni e/o esenzioni dal pagamento della tassa rifiuti previste nel regolamento comunale per tutte quelle famiglie o persone che si trovano in condizioni di difficoltà o disagio.

 

            Grazie al ritorno ai criteri della Tarsu, i cittadini del Comune di Montescudo pagheranno per l’anno 2013 lo stesso importo al metro quadrato pagato nel 2012 e cioè 1,26 euro per le utenze domestiche e 1,83 euro per le attività commerciali quali ristoranti, bar, cartolerie, ferramente, edicole, farmacie, plurilicenze, macellerie, generi alimentari, supermercati, ortofrutta, fiori e piante, ecc., che in caso di adozione del regime Tares sarebbero state quadruplicate per le attività commerciali e quasi raddoppiate per le famiglie numerose.

 

Infine, sempre per andare incontro ai contribuenti, è stato posticipato il pagamento della rata a saldo al 10 gennaio 2014.                                                                                    

 

print




  
Comune di Montescudo  Piazza Municipio, 1 - 47854 Montescudo (Provincia di Rimini) Telefono: (+39) 0541 864010 - Fax: (+39) 0541 984455 - Email: info@comune.montescudo.rn.it
Posta Elettronica Certificata: comune.montescudo@legalmail.it