venerdì 23 giugno 2017
  Search


Albo Pretorio On-Line


Gazzetta Amministrativa della Reppubblica Italiana

Amministrazione Trasparente >
LUOGHI DI GUERRA - CITTADINI DI PACE – APPEACE Riduci
Progetto eu


LUOGHI DI GUERRA/CITTADINI DI PACE
– APPEACE
WAR PLACES /PEACE CITIZENS – APPEACE

Il progetto

Il tema affrontato dal progetto è il ruolo dei luoghi di guerra nella formazione di una cittadinanza europea attiva per la pace.
Gli 11 partner sono città, paesi, associazioni e istituzioni museali di 8 nazioni diverse, tutti feriti dalle guerre di cui è stata teatro l'Europa nel '900: Guerre Balcaniche (1912-1913), Prima Guerra Mondiale (1914-1918), Guerra Civile Spagnola (1936-1939), Seconda Guerra Mondiale (1939-1945), Guerra Civile Yugoslava (1991-2001).
I partner appartengono a nazioni che in queste guerre si sono scontrate direttamente, nazioni che hanno aggredito e nazioni aggredite, nazioni lacerate da guerre civili.

Obiettivo del progetto è quello di creare UNA RETE EUROPEA DEI LUOGHI DI GUERRA PER LA PACE per:
- Promuovere la Pace
- Educare una Cittadinanza europea attiva per la Pace
- Influenzare attivamente l'Agenda dell'Unione stimolando e sostenendo il suo ruolo politico di pacificatrice nei conflitti
- Sostenere i cittadini nella comprensione della storia europea e nella ricerca dei valori comuni

I 7 EVENTI, della durata di tre giorni ciascuno, strutturano il progetto attraverso 3 ambiti di scambio e condivisione:
1)CONDIVIDERE LA STORIA
2)EDUCARE ALLA PACE IN UN LUOGO DI GUERRA
3)APPARTENERE ALL'EUROPA

Il risultato del progetto sarà quello di concretizzare una rete europea di istituzioni amministrative e culturali e di realtà associative dotata di strumenti didattici, comunicativi e politici per attivare quotidianamente cittadinanza e istituzioni europee, nella difesa dell’unico futuro possibile per l’Europa: un futuro di pace e di unione nel rispetto delle diversità.



The theme of the project is the role of war sites in the formation of active European citizenship for peace.
The 11 partners are cities, associations and museums of 8 different countries , all wounded by war theaters in Europe in the 20th Century: Balkan War (1912-1913); First World War (1914-1918); Spanish Civil War (1936-1939); World War II (1939-1945); Yugoslav Civil War (1991-2001). 

The partners belong to nations that have fought in these wars directly, nations that have attacked and other nations that were attacked, nations torn by civil wars.

The aim of the project is to create A EUROPEAN NETWORK OF PLACES OF WAR FOR PEACE in order to:
- Promote Peace
- Educate an Active European Citizenship for Peace
- Influence actively the Agenda of the European Union, encouraging and supporting its political role of peacemaker in conflicts
- Supporting the citizens in the understanding of European history and the search for common values

The 7 EVENTS , lasting three days each, are structured along  3 areas of exchange and sharing :
1 ) SHARING HISTORY
2 ) TEACHING PEACE IN PLACES OF WAR
3 ) BELONGING TO EUROPE

The result of the project will be the realization a European network of administrative and cultural institutions and associations provided with educational, communication and political tools to activate citizenship and European institutions, daily in defense of the only possible future for Europe: a future of peace and unity while respecting diversity.


Partner di progetto

Comune di Gemmano (Italia)

Comune di Montegridolfo e Museo della Linea dei Goti (Italia)

Comune di Montescudo e Museo della Linea Gotica Orientale / Chiesa della Pace (Italia)

Comune di Sandanski (Bulgaria)

Comune di Usti nad Labem (Repubblica Ceca)

Dimofelia e Comune di Kavala (Grecia)

History Museum of Bosnia and Herzegovina e Comune di Sarajevo (Bosnia-Erzegovina)

In Flander Field Museum e Comune di Ypres (Belgio)

Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea Provincia di Rimini (Italia)

Museu Memorial de l’Exili e Comune di La Junquera (Spagna)

National Liberation Museum e Comune di Maribor (Slovenia)


Partner associato


Centro di Ricerca sull’Emigrazione - Museo dell’Emigrante - Dipartimento Studi Storici dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino (San Marino)
  
Fotogallery Riduci
WAR PLACES/PEACE CITIZENS-APPEACE 20-22 Novembre 2014 - Montescudo
123
 
  
Documentazione e Materiali Prodotti Riduci
  
I Musei del Comune di Montescudo: Riduci
  
Comune di Montescudo  Piazza Municipio, 1 - 47854 Montescudo (Provincia di Rimini) Telefono: (+39) 0541 864010 - Fax: (+39) 0541 984455 - Email: info@comune.montescudo.rn.it
Posta Elettronica Certificata: comune.montescudo@legalmail.it